Language
 Italian
Summary
Alla fine del 2020, dopo un anno difficile per i workshop di storytelling a causa della distanza, l'associazione Storie di mondi possibili ha deciso di imbarcarsi in una nuova avventura: un laboratorio a distanza insieme ad un gruppo di donne afghane che vivono nella città di Roma.
A short fragment of the story

Alla fine del 2020, dopo un anno difficile per i nostri workshop di storytelling a causa della distanza, abbiamo deciso di imbarcarci in una nuova avventura: un laboratorio a distanza insieme ad un gruppo di donne afghane che vivono nella città di Roma. Si trattava di una nuova sfida: sia perché ci trovavamo a confrontarci con una minoranza straniera (e tutta di genere femminile) sia perché dovevamo fare tutto questo a distanza. Le parole, in questo caso, erano davvero l’unico filo che avrebbe connesso tutte, nonostante fossimo ognuna a casa propria. L’idea era quella di proporre un laboratorio dove riflettere, a partire da sé e dalla propria esperienza, su ciò che ci circonda, sulla nostra società e sul mondo che ci circonda (per capire poi se – e come – fosse possibile attivarsi per migliorarlo). Grazie al supporto di Binario 15, associazione che opera con la comunità afghana a Roma, e in particolare le sue donne, siamo riuscite quindi ad organizzare alcuni incontri.

Read the story
Countries
Why this story is important
Una piccola riflessione a metà percorso su quello che è stato il laboratorio condotto dall'associazione Storie di Mondi Possibili, assieme a Binario 15, con un gruppo di donne migranti afghane che vivono nella città di Roma: serve a far comprendere i concetti chiavi di un lavoro di questo genere. E cioè come è possibile, anche fra culture diverse, avviare quella riflessione su di sé che è il motore che porta poi a riflettere sugli altri e le altre e ad attivarsi rispetto a ciò che ci circonda.
How this story was created
La storia è stata elaborata, a seguito di sei incontri, da alcuni componenti dell'associazione Storie di Mondi Possibili e poi editata assieme a Binario15 e con il consenso delle donne afghane che hanno partecipato al laboratorio.

Policy

This work can be used under the Creative Commons Licence - Non-commercial Licence - Non Derived Works, as applied in the different countries where it is recognized (see site https://creativecommons.org/worldwide, which includes the licences for the different countries; if your country is not indicated, you have to refer to the British Licence).
Such licence includes the possibility of:
  • Reproducing, distributing, communicating to the public, displaying in public, representing, carrying out and acting out the work.
The licence is applied under the following conditions:
  • Attribution: anyone who utilizes the work must indicate its origin in the ways indicated by the author or the person who released the work under the licence;
  • Non Commercial: the work cannot be used for commercial purposes;
  • Non Derived: the work cannot be altered or transformed nor can it be utilized to create another.
Translation into other languages is allowed. We only ask you to send the translated copy to: storyap.archive@gmail.com
Thanks for the participation!


https://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.en