Oltre lo smart working… La biblioteca viene da te
Storie di quarantenaEduStories
Language
 Italian
Summary
La quarantena è stata anche l’occasione per scoprire il valore delle reti sociali attive nei piccoli borghi e il valore aggiunto delle piccole comunità locali dove è più facile raggiungersi, ritrovarsi e condividere …. anche l’emergenza coronavirus. “La biblioteca viene da te: servizio a domicilio”: un’ iniziativa congiunta di biblioteca e amministrazione comunale di Gradoli (VT). Obiettivo: rendere più piacevole, meno noioso il tempo di quarantena e... non solo
A short fragment of the story

(abstract)

RESTARE A CASA & RITROVARSI A CASA. La quarantena è stata anche l’occasione per scoprire il valore delle reti sociali attive nei piccoli borghi e il valore aggiunto delle piccole comunità locali, dove è più facile raggiungersi, ritrovarsi e condividere …. anche l’emergenza coronavirus. “Un libro mi ha fatto conoscere la fatica di ogni uomo che cerca la sua verità […] Io ti donerò quel libro che esprime ogni passo del travaglio nella ricerca. E alla fine di ogni giorno getta un aggancio al giorno che segue […] Se altra forza non trovi dentro te prova almeno a dimenticare a non considerare –per qualche tempo- il tuo smarrimento e ascolta le parole di chi è passato per strade simili alle tue e ha raggiunto la sua verità nella conoscenza. Non disdegnare le parole altrui quando ogni tua parola muore dentro di te.” Sono alcuni dei versi di una poesia scritta da Venza Ciocci, tratti dalla raccolta Castelli & Arcobaleni. Nativa di Gradoli, profondamente legata al suo territorio, nella Biblioteca comunale di Gradoli (VT) è conservata tutta la sua raccolta poetica. Proprio per questo ci piace raccontare la nostra storia insieme a Venza, con la forza delle sue parole...

"LA BIBLIOTECA VIENE DA TE: SERVIZIO A DOMICILIO"...“CASTELLI sono le severe dimore dei pensieri quando l’anima vive tormenti di prigione, attese senza fine, silenzi paurosi […] Ma può accadere che nel Castello s’apra una finestra e appaia al di sopra di ardite cime su spazi sterminati il miracolo degli arcobaleni. Gli ARCOBALENI sono libertà dell’anima." (Venza Ciocci). Perché privarci della compagnia di un buon libro da leggere per poter continuare a sognare, a viaggiare, a sperare nonostante tutto? L’ iniziativa “La biblioteca viene da te: servizio a domicilio” è stata possibile grazie alla collaborazione e al lavoro preziosissimo dei ragazzi della Protezione Civile di Gradoli (VT).

Nei mesi di “quarantena”, oltre a provvedere allo svolgimento di attività fondamentali come la spesa a domicilio e la distribuzione di mascherine, i volontari, entusiasti, si sono resi subito disponibili anche a consegnare direttamente a domicilio i libri richiesti dai nostri utenti. Gli utenti provvedevano direttamente a contattarci per email o ai nostri recapiti telefonici resi disponibili indicando i libri desiderati entro le ore 14:00 del martedì di ogni settimana. Noi bibliotecarie, direttamente dalle nostre abitazioni, controllavamo se il libro fosse presente e disponibile e poi accordavamo con l’ utente la consegna che veniva effettuata ogni mercoledì dalla Protezione Civile. L’ organizzazione e la collaborazione hanno funzionato alla perfezione: sinergia creativa ed efficiente!!!! La risposta dei nostri utenti non è mancata. Oltre agli utenti “affezionati”, abbiamo avuto richieste anche da altre persone della nostra piccola comunità locale. In molti hanno riscoperto il valore della lettura prima perduto per mancanza di tempo a disposizione, forse, anche un po’ per pigrizia!!! All’ iniziativa hanno aderito attivamente persone di ogni età: dai bambini fino agli anziani che si sono mostrati riconoscenti ed entusiasti. Le richieste hanno riguardato i più svariati generi letterari: dagli ultimi acquisti ai classici, dai gialli, thriller ai romanzi rosa, fino ai libri d’ avventura. 








Read the story
Countries
City
Gradoli (VT)
Why this story is important
Questa esperienza ci ha fatto apprezzare ancora di più il nostro lavoro. Abbiamo toccato con mano quanto sia importante la presenza di una biblioteca pubblica, soprattutto nei piccoli centri. Improvvisamente, ci siamo sentite chiamate a organizzare e a svolgere, con creatività e maggiore professionalità, quei servizi necessari a garantire opportunità di sviluppo creativo e culturale delle persone, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo. Ci siamo sentite in qualche maniera “utili” perché abbiamo creduto di aver contribuito a rendere meno cupe le tristi giornate trascorse a casa, provando a stare in compagnia di un buon libro. E finalmente, il 25 maggio la riapertura al pubblico. Definiti i regolamenti per offrire servizi in totale sicurezza, nel rispetto della normativa anti Covid ora guardiamo all’estate. A Gradoli la biblioteca è un punto di riferimento sia per gli utenti locali e per coloro che soggiornano a Gradoli nel periodo estivo, che usufruiscono del nostro servizio di prestito. Inoltre, è frequentata da studiosi e appassionati di storia del Rinascimento. La biblioteca vanta una sezione tematica dedicata alla storia della moda nel Rinascimento. Biblioteca, Museo del Costume Farnesiano e uffici comunali tutti ospitati negli spazi di Palazzo Farnese. Insieme si adoperano per promuovere ed organizzare eventi culturali, presentazione libri e conferenze finalizzate a far conoscere gli autori locali nel loro contesto culturale e territoriale. Siamo fiduciosi che nei prossimi mesi il desiderio di cultura e di bellezza sarà più forte della pigrizia e della paura. “Fondare biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che, da molti indizi, mio malgrado, vedo venire. Ho ricostruito molto, e ricostruire significa collaborare con il tempo, nel suo aspetto di "passato", coglierne lo spirito o modificarlo, protenderlo quasi verso un più lungo avvenire; significa scoprire sotto le pietre il segreto delle sorgenti”. (Marguerite Yourcenar, Memorie di Adriano ).
Vi aspettiamo
References
Per saperne di più:
PALAZZO FARNESE: MUSEO DEL COSTUME FARNESIANO
http://geapolis.eu/palazzo-farnese-museo-del-costume-farnesiano/
OMAGGIO A VENZA CIOCCI
http://geapolis.eu/5-occhi-aperti-su-lerbe-nove-e-i-fiori-di-maggio/
Useful links
This story is participating to these calls
This story is part of this specific projects
Email
segreteria@geapolis.it

Policy

This work can be used under the Creative Commons Licence - Non-commercial Licence - Non Derived Works, as applied in the different countries where it is recognized (see site https://creativecommons.org/worldwide, which includes the licences for the different countries; if your country is not indicated, you have to refer to the British Licence).
Such licence includes the possibility of:
  • Reproducing, distributing, communicating to the public, displaying in public, representing, carrying out and acting out the work.
The licence is applied under the following conditions:
  • Attribution: anyone who utilizes the work must indicate its origin in the ways indicated by the author or the person who released the work under the licence;
  • Non Commercial: the work cannot be used for commercial purposes;
  • Non Derived: the work cannot be altered or transformed nor can it be utilized to create another.
Translation into other languages is allowed. We only ask you to send the translated copy to: storyap.archive@gmail.com
Thanks for the participation!


https://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.en