Lingua
 Italiano
Riassunto
Quella di Orto e Mezzo è la storia di un progetto della Cooperativa "Il Brutto Anatroccolo" che ha voluto portare avanti un lavoro sociale con persone diversamente abili. A Roma, infatti, hanno dato vita ad un orto dove queste ultime, coadiuvate da alcuni operatori sociali, possono impiegare il loro tempo imparando a gestire un orto e a stare insieme.
Guarda la storia
Paesi
Città
Roma
Perché questa storia è importante
L'importanza di questa storia è data dall'esperimento che racconta e cioè quello di una collaborazione fra operatori sociali e persone diversamente abili, che insieme lavorano ad un orto. Quello che questa storia cerca di trasmettere è l'importanza del creare legami affettivi e ambienti sicuri all'interno dei contesti lavorativi, soprattutto nel caso di persone diversamente abili, che - se adeguatamente supportate dagli operatori - riescono in questo modo a costruirsi una propria autonomia. Come dice uno degli intervistati: "Da che lavoravamo per i ragazzi diversamente abili, abbiamo iniziato a lavorare con loro. E questo è stato uno sporcarsi le mani e imparare reciprocamente". La storia racconta anche di come si costruisca così il senso di una comunità che collabora. Per questo i valori che veicola sono di rispetto reciproco, collaborazione, supporto, affettività, positività.
Come è stata creata questa storia
La storia è stata raccolta dal team dell'associazione Storie di Mondi Possibili, che ha deciso di raccontarla attraverso il metodo del video collettivo. Prima si è individuata una storia e poi ci si è divisi i ruoli per raccontarla collettivamente.

Licenza

Il presente lavoro può essere usato sotto la licenza di Creative Commons – Licenza non commerciale – Lavori non Derivati, così come applicata nei diversi paesi in cui viene riconosciuta (per ulteriori informazioni controlla il sito https://creativecommons.org/worldwide, che include le licenze per differenti paesi; se il tuo paese non è indicato, fai riferimento alla licenza inglese).
Questa licenza include le seguenti possibilità:
  • Riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, proiettare in pubblico, rappresentare, portare avanti e recitare il lavoro.
La licenza si applica con le seguenti condizioni:
  • Attribuzione: chiunque utilizzi il lavoro deve indicare la sua origine nei modi descritti dall’autore o dalla persona che ha rilasciato il lavoro con la licenza;
  • Non Commerciale: il lavoro non può essere usato per scopi commerciali;
  • Non derivato: il lavoro non può essere modificato o trasformato né può essere utilizzato per la creazione di altri lavori.
La traduzione in altre lingue è consentita. Chiediamo solo di inviare la copia tradotta a: storyap.archive@gmail.com
Grazie per la partecipazione!


https://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/