Lingua
 Italiano
Questa storia è disponibile anche nelle seguenti lingue:  Inglese
Riassunto
Il brano “Finis Transilvaniae”, inserito dalla giuria tra i “premi speciali” del concorso “Narrating Europe”, è una selezione di una più lunga autobiografia depositata presso l'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano.
Un frammento della storia

Cosa significa essere centro europei? Significa molte cose delle quali ci si accorge quando se ne esce. Perché? Perché sai e capisci di più del continente Europa e parli almeno due lingue. In breve: hai una cultura multietnica. Ciò non significa però di sentirsi meno attaccato alla terra di origine, caso mai succede il contrario. Il Centroeuropa è una realtà culturale. Il suo territorio è solcato da fiumi lunghi, da catene montuose di vario tipo, ricche di foreste. Ospita popoli/nazioni di varia origine, di discendenza germanica, slava e ungherese (cioè Ugro-Finnica non facente parte quest’ultima della famiglia Ariana) ognuna di queste con la propria lingua, abitudini, tradizioni. Di fede prevalentemente Cristiana (cattolici, ortodossi, luterani, anche ebrei e rari gruppi di Islam nei Balcani).

Leggi la storia
Paesi
Perché questa storia è importante
Questi tipi di documenti e le organizzazioni che li conservano stanno diventando sempre più importanti per l'apprendimento - sia da parte degli studiosi che da parte della gente comune - su aspetti della nostra storia e della contemporaneità a livello nazionale ed europeo. Ciò implica non solo la possibilità di acquisire informazioni che - solitamente - sfuggono all'attenzione della macrocostoria, ma è anche un'opportunità per entrare in realtà sociali, culturali e storiche attraverso la natura vivida delle narrazioni in prima persona, per vivere e conoscere la storia e contemporaneità attraverso la lente dei racconti personali.
Come è stata creata questa storia
Questa storia fa parte delle storie selezionate come vincitrici per "Raccontare l'Europa!" Premio, realizzato nell'ambito del progetto "Memorie Europee", Grundtvig Multilateral Project - 2008 - 344 / 001-001, ideato da UNIEDA-Unione Italiana per l'Educazione degli Adulti (coordinatore), ADN - Fondazione Diaristico Nazionale-Onlus, Centro Europeo di Informazione (BG ), Danish School of Education, University of Arhus (DK), Community Development Foundation (ES), SL- sozial.label eV (DE), VIDA - Association for Intergenerational Enhancement and Active Development (PT).
È una narrazione autobiografica.
Allegati

Licenza

Il presente lavoro può essere usato sotto la licenza di Creative Commons – Licenza non commerciale – Lavori non Derivati, così come applicata nei diversi paesi in cui viene riconosciuta (per ulteriori informazioni controlla il sito https://creativecommons.org/worldwide, che include le licenze per differenti paesi; se il tuo paese non è indicato, fai riferimento alla licenza inglese).
Questa licenza include le seguenti possibilità:
  • Riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, proiettare in pubblico, rappresentare, portare avanti e recitare il lavoro.
La licenza si applica con le seguenti condizioni:
  • Attribuzione: chiunque utilizzi il lavoro deve indicare la sua origine nei modi descritti dall’autore o dalla persona che ha rilasciato il lavoro con la licenza;
  • Non Commerciale: il lavoro non può essere usato per scopi commerciali;
  • Non derivato: il lavoro non può essere modificato o trasformato né può essere utilizzato per la creazione di altri lavori.
La traduzione in altre lingue è consentita. Chiediamo solo di inviare la copia tradotta a: storyap.archive@gmail.com
Grazie per la partecipazione!


https://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/